Il trekking dello stambecco nel Parco del Gran Paradiso

Il trekking dello stambecco è un nuovo percorso di quasi 40 chilometri che si snoda attraverso fitti boschi, praterie, pietraie, laghi e torbiere, che permette all’escursionista di attraversare alcuni tra i più spettacolari paesaggi del Parco del Gran Paradiso e di avvistare la tipica fauna alpina che abita l’area protetta.
Sono sei giorni di cammino e cinque notti in alta quota praticabili nella loro interezza solo nei mesi di luglio e di agosto. Non si tratta di un circuito ad anello, è quindi necessario prevedere il trasporto all’arrivo nel versante opposto a quello di partenza. In alternativa è possibile fruire l’itinerario a singole tappe, con andata e ritorno in giornata.

Il protagonista del trekking è lo stambecco, simbolo del Parco Nazionale Gran Paradiso, questo maestoso ungulato abita gli ambienti rocciosi e le praterie d’alta quota dell’arco alpino. Il maschio adulto si distingue per le lunghe corna ricurve, che possono arrivare a sfiorare il metro di lunghezza. La femmina, più piccola e leggera, è invece dotata di corna corte e sottili. Nel periodo estivo la dieta di questo mammifero è composta esclusivamente da erba fresca, mentre nelle altre stagioni viene integrata con germogli, licheni, arbusti e persino aghi di conifere.


All’inizio del XIX secolo si riteneva che lo stambecco, dopo secoli di caccia indiscriminata, fosse ormai estinto sull’intero territorio europeo. Con l’istituzione ufficiale del Parco, avvenuta nel 1922, lo stambecco fu finalmente dichiarato specie protetta.
A quasi un secolo di distanza, la popolazione di stambecchi ha subito e continua a subire consistenti variazioni all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso, verosimilmente attribuibili agli effetti del cambiamento climatico: la cifra record di quasi 5000 individui registrata tra gli anni Ottanta e Novanta si è oggi quasi dimezzata, arrivando a circa 2700 esemplari.

Il Trekking dello Stambecco è stato ideato dal fotografo naturalista Luca Giordano  con l’intento di contribuire alla valorizzazione del primo parco nazionale italiano.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.

Informativa Cookie | Condizioni di utilizzo | Informativa sulla privacy | Credits