Archivi categoria: Piemonte expo

PAPIROTOUR. L’Antico Egitto in biblioteca a Torino

Dal 10 aprile 2019 al 30 marzo 2020 il Museo Egizio, propone PAPIROTOUR l’Antico Egizio in biblioteca, una Mostra itinerante nata in concomitanza  con il 150° anniversario dell’istituzione del Servizio Biblioteche. Sono 12 le biblioteche coinvolte in questo percorso espositivo studiato per mettere a disposizione dei cittadini il proprio patrimonio culturale, avvicinando la popolazione ad una delle più affascinanti civiltà del passato. Leggi tutto »

L’eccellenza vitivinicola del Piemonte attraverso i suoi vini DOC e DOCG

Il Piemonte è una delle regioni italiane che detiene il maggior numero di DOC e DOCG. Le Langhe, il Roero, il Monferrato, sono luoghi che possiedono un’antichissima tradizione vinicola. La zona del Gavi è caratterizzata dalla produzione del vino fin dal 972, come testimonia un antico documento. Ma la storia si potrebbe far risalire addirittura ai tempi dei romani quando il “vinum alba lux”, vino bianco proveniente dalla provincia piemontese, era famoso nell’impero. Così come il “vinum brachetum”, vino piemontese rosso frizzante il quale, si dice, venisse bevuto da Cleopatra. Leggi tutto »

ll 14 aprile la prima Giornata del Romanico in Piemonte

La Regione Piemonte promuove il 14 aprile la prima Giornata del Romanico, iniziativa che ha coinvolto tutti gli attori del territorio che, a vario titolo, sono interessati a promuovere le chiese romaniche e le aree limitrofe, per sviluppare una proposta  di valorizzazione turistica con al centro i beni architettonici, la cultura, l’outdoor, il turismo religioso, l’enogastronomia. Nell’anno dedicato a livello nazionale al turismo “slow”, questo evento inedito in Piemonte sarà un’occasione privilegiata per fare conoscere monumenti e itinerari spirituali collegati al Romanico e alla Via Francigena.

Hanno aderito alla prima edizione della Giornata del Piemonte Romanico oltre 80 Comuni, trenta
associazioni, le Sovrintendenze Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di
Torino e per le Province di Alessandria, Asti e Cuneo, la Consulta Regionale per i Beni Culturali
Ecclesiastici, numerose Aziende turistiche locali, Pro loco ed Ecomusei.

Il  programma, prevede:
– Aperture straordinarie di quasi 30 beni: tra le colline del Torinese e il Monferrato, tra Canavese
e valle del Ticino, un’occasione inedita per ammirare alcuni dei principali capolavori dell’arte
Romanica in Piemonte, dai grandi complessi abbaziali alle piccole pievi di campagna;
– Visite guidate in oltre 60 chiese, abbazie, cappelle in tutta la regione: dagli edifici legati alla Via
Francigena tra Valle di Susa e Canavese al Romanico del Monferrato tra le province di Asti e
Alessandria, dall’architettura medievale del Novarese alle abbazie del Cuneese. Tantissime
opportunità per scoprire importanti beni culturali regionali – Sacra di San Michele, Abbazia di
Staffarda, Abbazia di Novalesa, solo per citarne alcuni – e gioielli nascosti del patrimonio
architettonico piemontese;
– Sette mostre pittoriche e fotografiche dedicate al Romanico in musei e all’interno di chiese e
canoniche;
– Concerti e letture: ad Avigliana (TO) con il concerto “O fortuna”, eseguito da un ensemble di
strumenti antichi, nella chiesa di Santa Maria Maggiore in Borgo Vecchio, ad Albugnano (AT) dove
è previsto un concerto d’archi all’Abbazia di Vezzolano, e a Gravellona Toce (VB) con un reading
musicale all’interno della chiesa di San Maurizio;
– Convegni: “Il paesaggio del Romanico” all’Abbazia di Santa Fede di Cavagnolo (TO) e “Le
Colline del Romanico tra arte e biodiversità” all’Abbazia di Vezzolano, quest’ultimo previsto sabato
13 aprile
– Itinerari: a piedi, in bici o in bus, una ricca offerta di percorsi per scoprire i beni architettonici
romanici e i panorami che li circondano, dal Canavese alla Valle Scrivia, dalle colline del
Monferrato al Pinerolese.

Mostra “Informale” al Castello di Miradolo a San Secondo di Pinerolo (To)

Il Castello di Miradolo a Secondo di Pinerolo offre ai propri visitatori la  possibilità di ammirare un nuovo progetto dal titolo “Informale“. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana. La Mostra è presentata dalla Fondazione Cosso e curata da Francesco Poli. In occasione di questo importante appuntamento, il progetto artistico Avant-denrière pensèe di Roberto Galimberti propone una particolare installazione sonora. Dal 6 aprile al 14 luglio 2019 sono esposte oltre 60 opere di prestigiosi protagonisti dell’informale, che spaziano tra dipinti, disegni e sculture, all’interno di un percorso tra le riflessioni artistiche nate dopo la seconda Guerra Mondiale tra gli anni ’50 e ’60. Leggi tutto »

Mostra Ayrton Senna 25 – Palazzo Mazzetti ad Asti dal 29 marzo al 14 aprile 2019

Dal 29 marzo al 14 aprile 2019 la città di Asti è lieta di ospitare la Mostra sul campione brasiliano Ayrton Senna mai organizzata in Europa. L’esposizione, la cui cornice è rappresentata dai sontuosi spazi espositivi di Palazzo Mazzetti, è curata dall’Instituto Ayrton Senna, e realizzata in collaborazione con la Fondazione Asti Musei e il Comune di Asti per commemorare il campione brasiliano a distanza di 25 anni dalla sua scomparsa. Leggi tutto »