Archivi categoria: Piemonte expo

Da Asti a Acqui Terme arriva il Treno delle Vigne per visitare vigneti, cantine e paesaggi di Langhe, Mon ferrato e Roero

L’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte, il Consorzio per il Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, il Consorzio dell’Asti DOCG e Moscato d’Asti, in collaborazione con l’Assessorato ai Trasporti della Regione Piemonte e l’Assessorato al Turismo del Comune di Asti, la Strada del Vino Astesana e l’Ente del Turismo Langhe, Monferrato e Roero , hanno lanciato il Treno delle Vigne lungo la tratta Asti-Acqui Terme, attraverso i paesaggi vitivinicoli del Monferrato Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco. Leggi tutto »

Il Piemonte di Turismo e enogastronomia al BIT Milano dal 10 al 12 aprile 2022

Da domenica 10 a martedì 12 aprile la Regione Piemonte, in collaborazione con VisitPiemonte – Regional Marketing and Promotion si presenta al BIT – Borsa Internazionale del Turismo a Milano , tra i più rilevanti marketplace di promozione e commercializzazione dell’offerta turistica italiana sui mercati internazionali.

L’edizione 2022, allestita negli spazi di Fiera Milano City, vede il Piemonte nello stand in cui la Regione Piemonte presenta il territorio insieme alle 7 Agenzie Turistiche Locali e a una delegazione di operatori turistici, con l’obiettivo di incrementare il
bacino incoming nazionale ed estero.

In linea con l’invito dell’edizione 2022 – Step into a new journey – il Piemonte porta a BIT un’offerta turistica altamente diversificata, ad iniziare dal patrimonio agro-alimentare, con prodotti inimitabili come il Tartufo Bianco d’Alba, vini da primato con 18 DOCG e 41 DOC, e ben 340 Prodotti Alimentari Tipici, reinterpretati con creatività nei 46 ristoranti stella Michelin come in trattorie ed agriturismi ad alto livello di accoglienza.
Si parla di un universo del gusto da scoprire in abbinamento ad un circuito artistico e culturale di assoluto prestigio, che – accanto a città d’arte di grande fascino, a 40 Comuni Bandiera Arancione e 17 “Borghi più belli d’Italia” – conta importanti siti UNESCO: dalle residenze Reali Sabaude ai Sacri Monti e i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato. Con 95 aree naturali protette, il Parco Nazionale del Gran Paradiso e il Parco Nazionale della Val Grande, 20.000 chilometri di percorsi ciclo-turistici e un’incredibile rete di cammini storici il Piemonte offre un approccio aperto a un’esperienza di viaggio personalizzata nel segno di un turismo sostenibile di
alta qualità.

Tra gli appuntamenti in programma allo stand Piemonte:
Domenica 10 aprile
h 12.30 “Aperto per Cultura” – A cura dell’ATL Alexala, presentazione del Progetto “Aperto per Cultura”, focalizzato sui temi della rigenerazione urbana e della valorizzazione del patrimonio storico, enogastronomico e artigianale attraverso performance artistiche e culturali in luoghi restituiti al territorio.
h 13.30 Appassionarsi ai Sacri Monti. Conoscere, comunicare, giocare – A cura di Regione
Piemonte e Ente di Gestione dei Sacri Monti viene presentata la nuova App Sacri Monti, la guida interattiva alla scoperta del sito UNESCO dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia.
h 14.30 PLAY – Un anno tutto da giocare alla Reggia di Venaria – Il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude presenta il programma di mostre ed eventi a tema “gioco” che vedranno protagonista la Reggia di Venaria.
h 15.30 – Conferenza stampa istituzionale della Regione Piemonte “Il Piemonte dei grandi eventi 2022”
h 16.15 Presentazione del progetto Interreg di collaborazione transfrontaliera Italia – Svizzera “In bici a pelo d’acqua” – Ė a cura dell’ATL della Provincia di Novara la presentazione del progetto Interreg “In Bici a Pelo d’Acqua”, un itinerario cicloturistico dal Vallese alle risaie della bassa Novarese, lungo le vie d’acqua. Seguirà una degustazione di Biscottini di Novara.

Lunedì 11 aprile
h 11.00 Presentazione del Progetto Interreg di collaborazione transfrontaliera Italia-Svizzera “DESy – Digital Destination Evolution System” – A cura del Distretto Turistico dei Laghi, la presentazione del Progetto Interreg di collaborazione transfrontaliera Italia-Svizzera, che vede protagonista la Regio Insubrica con una piattaforma di marketing leader di mercato, capace di fornire contenuti migliori ai visitatori sulla base dei loro interessi. A seguire, una degustazione di Margheritine, le gustose frolle tipiche di Stresa.
h 12.00 TORINO regala TORINO – La nuovissima Lonely Planet in free download – A cura dell’ATL Turismo Torino e Provincia la presentazione della guida Pocket su Torino scaricabile in Pdf in occasione di grandi eventi della città.
h 15.00 Eventi Biellesi 2022: Passione di Sordevolo e Candelo in fiore – Al centro della
presentazione due grandi eventi della primavera – estate biellese: la Passione di Sordevolo, spettacolare rappresentazione di teatro popolare in programma dal 18 giugno al 25 settembre, e Candelo in fiore, dal 21 maggio al 5 giugno nella splendida cornice del Ricetto medievale di Candelo, uno dei 17 borghi più belli d’Italia in Piemonte.

Il Piemonte al Vinitaly 2022 della ripartenza a Verona dal 10 al 13 aprile

Il Piemonte è presente al Vinitaly 2022 a Verona dal 10 al 13 aprile, il salone enologico più importante a livello internazionale, con uno spazio istituzionale allestito in collaborazione con Piemonte Land of wine e Unioncamere Piemonte all’interno del Padiglione 1 – stand G2.

L’area collettiva regionale ospiterà la rappresentanza delle aziende, delle cantine cooperative e delle associazioni di produttori e sarà identificata da un’opera ideata da Francesco Pozzato, l’artista vincitore dell’ottava edizione del progetto d’Artista indetto in collaborazione con Artissima, fiera internazionale di arte contemporanea di Torino.

Nello spazio incontri allestito al suo interno si svolgerà il programma giornaliero di eventi per far conoscere le novità, i progetti e le campagne promozionali dei consorzi e dei produttori mentre nello  spazio degustazione saranno presenti i grandi vini e i distillati piemontesi: 18 Docg e 41 Doc che coprono circa l’80 per cento della produzione totale.

Domenica 10 aprile alle ore 14, all’inaugurazione ufficiale dell’area Piemonte, con la partecipazione dell’Assessore regionale all’Agricoltura e Cibo Marco Protopapa, verranno presentati il progetto Artissima 2022, il vitigno dell’anno 2022 del Piemonte e verrà assegnato il premio Angelo Betti, Premio “Benemeriti della Vitivinicoltura Italiana”.

Tra i vari incontri in programma, domenica 10  la presentazione del progetto per il consumo consapevole e contro lo spreco alimentare, rivolto a sensibilizzare il grande pubblico sulla pratica positiva del portare a casa il cibo e il vino non consumato nei ristoranti e agriturismi e portato avanti da Regione Piemonte e Visitpiemonte.

Nell’area della fiera sarà allestito anche il   sRistorante Piemonte, unico tra le regioni presenti alla kermesse, dove gli chef stellati piemontesi Massimo Camia e Massimiliano Musso proporranno un menù con i prodotti di qualità del territorio in abbinamento ai vini Doc e Docg del Piemonte.

I Borghi delle vie d’acqua il territorio compreso tra la Valsesia, il Canavese e il Monferrato

L’area territoriale dei Borghi delle vie d’acqua riunisce 54 Comuni della Provincia di Vercelli racchiusi tra i fiumi Dora Baltea, Sesia e Po che hanno firmato un documento valido fino al 2027 che vuole identificare il territorio compreso tra la Valsesia, il Canavese e il Monferrato, e accedere a risorse comunitarie, pubbliche e private indispensabili allo sviluppo turistico, economico e sociale, attraverso la partecipazione ai bandi.

Si tratta di un territorio unico, dedicato all’agricoltura e plasmato dall’uomo attraverso i canali artificiali. I 54 Comuni che hanno sottoscritto la convenzione sono: Albano, Alice Castello, Arborio, Asigliano Vercellese, Balocco, Balzola, Bianzè, Borgo d’Ale, Borgo Vercelli, Buronzo, Caresana, Caresanablot, Carisio, Casanova Elvo, Cigliano, Collobiano, Costanzana, Crescentino, Crova, Desana, Fontanetto Po, Formigliana, Ghislarengo, Greggio, Lamporo, Lenta, Lignana, Livorno Ferraris, Maglione, Moncrivello, Motta dei Conti, Olcenengo, Oldenico, Palazzolo, Pertengo, Pezzana, Prarolo, Quinto Vercellese, Rive, Ronsecco, Rovasenda, San Germano, San Giacomo, Salasco, Sali Vercellese, Saluggia, Santhià, Stroppiana, Tricerro, Trino, Tronzano, Villarboit, Villareggia e Villata.

“Abbiamo compreso che solamente unendo le nostre forze possiamo incidere su una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva – commenta Davide Gilardino, Sindaco di Ronsecco, comune capofila – Serve un’azione coordinata degli enti locali associati, a partire dalla mappatura dei bisogni prioritari: saremo così in grado di presentare le candidature ai bandi e accedere ai fondi comunitari, ai fondi istituzionali pubblici o a quelli erogati da privati”.

“Questa convenzione – sottolinea il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – è particolarmente importante, non solo per la capacità di identificare un territorio e di creare le sinergie utili a sostenere progettazioni comuni, ma anche perché trasmette un messaggio che, ancor più in questo momento, assume rilevanza: quello di mettersi insieme, creare comunità, affrontare uniti le sfide del futuro. È il Piemonte cui aspiriamo e al quale, costantemente, lavoriamo di concerto con gli Amministratori locali e tutti gli operatori del nostro territorio”.

Quali sono le migliori gelaterie del Piemonte per il 2022? Lo dice Gambero Rosso

Anche per il 2022, Gambero Rosso ha assegnato i premi alle migliori gelaterie d’Italia con otto botteghe del Piemonte. Il gelatiere di oggi non è più solo gelatiere ma spazia in altri mestieri, esce dal laboratorio e si fa sempre più portavoce delle chicche del suo territorio (c’è chi ha addirittura un frutteto di proprietà): andare in gelateria è come seguire un corso accelerato sulle materie prime e la stagionalità.

Leggi tutto »