Carnevale In Piemonte

Il Piemonte è tra le regioni italiane in cui vengono organizzati più festeggiamenti per Carnevale su tutto il territorio da comitati sorti ad hoc o dalle Pro loco. IlCarnevale in Piemonte è tradizione ma non solo, è soprattutto rivivere la storia attraverso celebrazioni che puntano sulla rievocazione storica degli eventi che hanno determinato la nascita di queste tradizioni.

La Guida al Carnevale in Piemonte 2017

Carlevè ‘d Busca
Tipologia:
Descrizione:

Il “64° Carlevè ‘d Busca 2.0 Gran baldoria a la cà ‘d Micon e Miconetta” partirà venerdì 1 febbraio con la serata di investitura delle maschere e la Gran cena di apertura e proseguirà al sabato e alla domenica. Organizza l’associazione Vivi Busca, in collaborazione con il Comune, assessorato alle Manifestazioni.

"Spirito Guerriero” da Racconigi, “La Regina Del Latte Piemontese” da Scalenghe (Torino), “Disco Inferno” da Centallo, “Giust’ In Tempo” da Roletto (Torino), “No Euro, No Party” da Peveragno, “Falstaff, Tutto Nel Mondo È Burla” da Luserna San Giovanni (Torino), “Tec….No….Logica” da Nichelino (Torino): sono i nomi dei sette carri allegorici che saranno a Busca per il carnevale 2019.

Descrizione lunga:

Il “64° Carlevè ‘d Busca 2.0 Gran baldoria a la cà ‘d Micon e Miconetta” partirà venerdì 1 febbraio con la serata di investitura delle maschere e la Gran cena di apertura e proseguirà al sabato e alla domenica. Organizza l’associazione Vivi Busca, in collaborazione con il Comune, assessorato alle Manifestazioni.

"Spirito Guerriero” da Racconigi, “La Regina Del Latte Piemontese” da Scalenghe (Torino), “Disco Inferno” da Centallo, “Giust’ In Tempo” da Roletto (Torino), “No Euro, No Party” da Peveragno, “Falstaff, Tutto Nel Mondo È Burla” da Luserna San Giovanni (Torino), “Tec….No….Logica” da Nichelino (Torino): sono i nomi dei sette carri allegorici che saranno a Busca per il carnevale 2019.

Castello di Neive – CN
Tipologia:
Descrizione:

Cenni storici Un primo castello, situato sulla cima della collina, fu distrutto nel 1274 nel corso di una rappresaglia. Dopo essere passato sotto varie dominazioni, nel 1530 il territorio divenne di dominio stabile dei Savoia. All’inizio del 1700, il Conte di Castelborgo decise la costruzione del nuovo castello su fondazioni risalenti al 1500/1600. L’imponente struttura occupa il confine sud-ovest di quello che era il ricetto medioevale di Neive ed un muro di difesa (1750) con garitte collega il castello ed i giardini alla Porta Sud del paese, detta di San Rocco (dalla Cappella votiva del XV-XVII secolo posta appena all’esterno del recinto del paese). Le cantine del castello – dove tuttora avviene la produzione e l’imbottigliamento del vino - furono costruite prevedendone l’utilizzo per questa funzione. Oggi i Stupino continuano la loro produzione vinicola, e il vino prodotto dal castello è piuttosto rinomato. Le visite prevedono una panoramica delle cantine.

Info Tel +39.0173.67171 || Mail: [email protected]  || Sito: www.castellodineive.it

Aperture n.d.

Prezzi n.d.

Descrizione lunga:

Cenni storici Un primo castello, situato sulla cima della collina, fu distrutto nel 1274 nel corso di una rappresaglia. Dopo essere passato sotto varie dominazioni, nel 1530 il territorio divenne di dominio stabile dei Savoia. All’inizio del 1700, il Conte di Castelborgo decise la costruzione del nuovo castello su fondazioni risalenti al 1500/1600. L’imponente struttura occupa il confine sud-ovest di quello che era il ricetto medioevale di Neive ed un muro di difesa (1750) con garitte collega il castello ed i giardini alla Porta Sud del paese, detta di San Rocco (dalla Cappella votiva del XV-XVII secolo posta appena all’esterno del recinto del paese). Le cantine del castello – dove tuttora avviene la produzione e l’imbottigliamento del vino - furono costruite prevedendone l’utilizzo per questa funzione. Oggi i Stupino continuano la loro produzione vinicola, e il vino prodotto dal castello è piuttosto rinomato. Le visite prevedono una panoramica delle cantine.

Info Tel +39.0173.67171 || Mail: [email protected]  || Sito: www.castellodineive.it

Aperture n.d.

Prezzi n.d.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.