Presentata la piattaforma innovativa per gli agenti di viaggio

E’ nata Office Aiav, una nuova piattaforma finalizzata a ottimizzare il lavoro dell’agente di viaggi, un virtual assistant digitale che dovrebbe velocizzare il lavoro e alleggerire l’agente dal carico di tutte quelle piccole e grandi incombenze di back office.

La piattaforma è promossa da Aiav, l’associazione italiana agenti di viaggi, che oggi conta circa 1600 soci, e realizzata in collaborazione con Politecnico di Torino, Cna Piemonte e Dylog, società di servizi e soluzioni software.

Quattro le sezioni principali in cui sarà articolato Office Aiav. Un’area è dedicata a strumenti fiscali, legali e assicurativi, dove trovare modelli contrattuali, abusivismo e ricorsi, emissione e rinnovi polizze Rc e Fondo di Garanzia, gestione contabilità e listini paga. Per la parte Formazione e informazione in ambito tecnico, scientifico, strumentale, fiscale e giuridico, sono stati coinvolti fiscalisti, esperti di marketing, avvocati specialisti in ambito turistico che metteranno a punto piani formativi dai più elementari a quelli necessari per il conseguimento delle competenze del direttore tecnico. In seguito saranno integrati anche servizi di elearning

“Obiettivo della piattaforma”, sottolinea Fulvio Avataneo “È far confluire in un unico luogo digitale necessità e opportunità per chi lavora nel turismo e in questo Dyalog, società leader in ambito di servizi e soluzioni software, è il partner ideale perché ha l’expertise e gli strumenti gestionali necessari alle agenzie di viaggio, agli alberghi, ai ristoranti: settori che, se collegati in maniera efficace tra loro, sono la base di un turismo più facile e meno costoso”.