Le 5 tendenze del turismo 2021 sperando che passino gli effetti del covid 19

Il 2020 è stato un anno molto critico per il settore dei viaggi e del turismo per la pandemia di Covid19 . I comportamenti dei viaggiatori stanno cambiando rapidamente e il settore del turismo deve trovare nuovi percorsi per restare al passo con queste tendenze sperando che il vaccino contro il coronavirus sia il fattore di ripartenza per il ritorno al turismo e all’enogastronomia nel 2021.

Tripadvisor ha analizzato il sentiment dei viaggiatori in sei mercati molto importanti come Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Italia, Giappone e Singapore, incrociandoli con i dati di ricerca dei viaggiatori, per monitorare i cambiamenti dei comportamenti dei turisti e definire le tendenze emerse nel 2020 che probabilmente si estenderanno nel 2021 e oltre. I temi della sicurezza e dell’igiene sviluppati attraverso hub informativi come Viaggiare SicuriTravelsafe saranno una grande priorità per viaggiatori, operatori, e strutture ricettive. La popolarità dei viaggi nella natura e nelle attività all’aria aperta rimarrà in cima all’agenda di chi viaggia poiché i consumatori cercano pace e relax lontano dalla folla.

Ecco le cinque tendenze chiave per il  2021

1 I viaggiatori stanno pianificando viaggi all’estero per la seconda metà del 2020 ma non vogliono attendere per fare i loro piani

Si prevede una ripresa significativa in tutto il settore verso i mesi estivi con una ricrescita delle destinazioni internazionali. Questo è un segnale precoce che i viaggiatori si sentono più fiduciosi di poter viaggiare all’estero nel 2021.

La pandemia ha modificato i programmi di viaggio di molte persone nel 2020:  quasi due terzi (65%) dei viaggiatori intervistati affermano di non aver viaggiato affatto a livello internazionale nel 2020. Si prevede un’inversione nel 2021. Quasi la metà (47%) di tutti gli intervistati a livello mondiale afferma di voler viaggiare a livello internazionale nel 2021, meno di un terzo (30%) dei viaggiatori afferma di non aspettarsi di viaggiare a livello internazionale quest’anno. Un intervistato su nove (11%) ha già prenotato un viaggio internazionale per il 2021 e un ulteriore 17% afferma di essere attivamente in modalità di ricerca. Negli Stati Uniti, il 13% degli intervistati ha già prenotato un viaggio internazionale.

 

2 La vaccinazione può cambiare le cose nelle intenzioni dei viaggiatori

La velocità con cui i governi somministrano le vaccinazioni COVID-19 avrà un impatto diretto sulla rapidità con cui i viaggi  riprenderanno nel 2021. A livello globale, più di tre quarti (77%) dei viaggiatori intervistati afferma che sarà più propenso a viaggiare all’estero se riceve il vaccino, salendo all’86% per i viaggi nazionali. Negli Stati Uniti, più di un terzo dei viaggiatori (34%) intervistati afferma che è molto più probabile che faccia un viaggio internazionale nel 2021 una volta ricevuto il vaccino.

I programmi di vaccinazione non avranno solo un impatto sulla fiducia dei viaggiatori nei viaggi, avranno una grande influenza anche sui luoghi in cui i turisti sono disposti ad andare. Più di un quarto (26%) degli intervistati a livello globale afferma che per garantire un viaggio sicuro viaggerà solo verso destinazioni che richiedono la vaccinazione dei visitatori prima del viaggio.

3 Il turismo di vicinato rimane il primo obiettivo dei turisti per il 2021

I viaggiatori hanno dovuto cambiare i loro piani per il 2020 da un viaggio all’estero a una vacanza più vicino a casa. Anche per il 2021 i viaggiatori hanno ancora un forte desiderio di viaggiare all’interno del proprio paese. Nella prima settimana di gennaio, quasi il 70% di chi naviga online per turismo stava prenotando viaggi nazionali, e i mesi da maggio ad agosto, si stanno ancora rivelando i mesi più popolari per le vacanze vicino a casa. A livello globale, tre quarti (74%) dei viaggiatori intervistati prevede di fare almeno un viaggio di piacere domestico nel 2021, con gli italiani (88%) che hanno maggiori probabilità di pianificare un viaggio nazionale degli altri sei mercati intervistati.

Per le destinazioni e le attività turistiche che cercano di attirare un pubblico nazionale, più di due terzi (72%) degli intervistati che stanno pianificando una vacanza vicino a casa devono ancora prenotare, quindi c’è ancora un’opportunità per le aziende di intercettare quella domanda prima dell’estate.

4 La voglia di pensare nuove vacanze è più forte che mai

Moltissimi viaggiatori sono rimasti bloccati a casa per la maggior parte del 2020, impossibilitati ad andare in vacanza come avevano sperato o programmato. Per questo molti vorranno rendere la loro prossima vacanza qualcosa di speciale, e per questo i viaggiatori dedicano alla ricerca e alla pianificazione di ogni aspetto del viaggio.

Tre quarti (74%) dei viaggiatori intervistati afferma che quest’anno trascorrerà più tempo nella scelta di una destinazione; due terzi (66%) dedicheranno più tempo alla lettura delle recensioni, il 72% dedicherà più tempo alla selezione della propria sistemazione e il 70% dedicherà più tempo alla ricerca di cose da fare. Guardando la finestra di prenotazione dei viaggiatori ovvero il tempo che intercorre tra la prenotazione di un viaggio e il viaggio in corso più di un quinto (22%) punta a viaggi in corso dopo aprile.

5 I consumatori non attendono altro che tornare a mangiare fuori, ma l’abitudine all’asporto continuerà 

Il 2020 ha visto un boom dei servizi di asporto e consegna poiché i ristoranti si sono dovuti adattare alle imposizioni  del governo che limitavano i pasti di persona in molti paesi. Ordinare e cenare da casa – rimane una tendenza dei consumatori che rimarrà in vigore almeno per il prossimo futuro anche se nel 2021 una percentuale significativa di commensali si aspetta di fare di più.

Quasi la metà (47%) degli intervistati a livello globale afferma di voler cenare di persona nei ristoranti più spesso nel 2021 rispetto al 2020 se e quando le restrizioni locali lo consentiranno e un quarto degli intervistati (27%) afferma di voler ordinare più pasti da asporto quest’anno.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.