Nuove regole in Piemonte per i complessi ricettivi all’aperto come campeggi fissi e temporanei, villaggi turistici, aree per il turismo itinerante. Diventa possibile il garden sharing

Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato a maggioranza la legge che regola i complessi ricettivi all’aperto come campeggi fissi e temporanei, villaggi turistici, aree per il turismo itinerante che aggiorna la norma attualmente in vigore risalente al 1979.

La nuova legge comprende due importanti novità: l’inserimento del turismo itinerante, ovvero le aree attrezzate, le zone camper service, le piazzole allestite presso campeggi o villaggi turistici o in aree di servizio, i punti destinati al parcheggio dove sono consentiti la sosta e il pernottamento senza servizi aggiuntivi.

Tutto ciò per vivere la vacanza a stretto contatto con la natura e con la cultura dei luoghi visitati, lontano dalle destinazioni di massa e dal turismo stanziale; è prevista anche l’inclusione di forme innovative di accoglienza turistica come il garden sharing, che consente a soggetti privati di mettere a disposizione dei turisti, con o senza mezzi propri, spazi o aree verdi ed eventuali allestimenti fissi o mobili come tende o bungalow, fino a un massimo di due ospiti per tre notti consecutive.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.