Travel blogger: al via la raccolta fondi per l’emergenza e la guida per rilanciare il turismo italiano

Dare un aiuto concreto in un periodo di forte bisogno è lo scopo dell’iniziativa “Travel Blogger Italia”, nata per raccogliere fondi per Emergency.

Qui sotto il comunicato stampa:

Dare un contributo concreto a chi combatte in prima linea l’emergenza COVID-19 e partecipare al rilancio del turismo italiano, in attesa di ricominciare a viaggiare.

Con questo duplice obiettivo nasce l’iniziativa “Travel Blogger per l’Italia”, alla quale hanno aderito con entusiasmo 180 travel blogger provenienti da tutta Italia che si sono uniti per lanciare una raccolta fondi a favore di EMERGENCY, per ispirare le proprie community a supportare chi è in difficoltà e chi lavora quotidianamente per migliorare la situazione attuale.

Allo stesso tempo, ciascun travel blogger ha messo a disposizione la propria competenza nel raccontare i luoghi, per creare una guida unica che rappresenta da una parte un ringraziamento per chi donerà ad Emergency, dall’altra un incentivo per il futuro rilancio del turismo italiano.

Chiunque parteciperà con una donazione alla raccolta fondi – attiva dal 21 aprile al 10 maggio al link dedicato sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia – riceverà infatti un mail per scaricare “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale”, una guida completa ed inedita dell’Italia, scritta in esclusiva dai blogger aderenti al progetto e pubblicata in formato ebook. Oltre 700 pagine per un viaggio attraverso tutte le 20 regioni italiane, in 273 destinazioni: un’occasione per scoprire luoghi poco conosciuti, angoli nascosti e inesplorati del nostro Bel Paese generalmente non presenti nelle guide turistiche tradizionali, con l’intento di promuovere e rilanciare il settore turistico, tra i più colpiti dall’emergenza.

I fondi raccolti saranno gestiti direttamente da EMERGENCY: la Onlus infatti ha messo a disposizione delle autorità sanitarie le competenze di gestione dei malati in caso di epidemie maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l’epidemia di Ebola. In particolare, ha attivato progetti su Milano, Bergamo e Brescia contribuendo all’allestimento di nuovi ospedali e sta gestendo alcuni reparti di terapia intensiva; inoltre è in contatto con le autorità di altre regioni italiane per valutare le necessità di ulteriori interventi.

È possibile seguire l’iniziativa sui social tramite l’hashtag #travelbloggerperlitalia.

 Clicca qui per il Video del progetto.

 

 


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.