Ad Aosta si rinnova la Fiera di Sant’Orso il 30 e 31 gennaio 2020

Anche quest’anno negli ultimi 2 giorni del mese di gennaio si svolge ad Aosta la Fiera di Sant’Orso di Aosta che nel 2020 si terrà il 30 e 31 gennaio.

Nel Medio Evo la fiera si svolgeva nel Borgo di Aosta, nell’area circostante la Collegiata che porta il nome di Sant’Orso. la leggenda racconta che la Fiera di fronte alla chiesa dove il Santo, vissuto anteriormente al IX secolo, sarebbe stato solito distribuire ai poveri indumenti e sabot, le tipiche calzature in legno della Valle.

Nei tempi moderni è tutto il centro cittadino a essere coinvolto nella manifestazione, all’interno e a fianco della cinta muraria romana dove artisti e artigiani valdostani espongono i frutti del proprio lavoro lungo le vie del centro di Aosta.

In fiera sono presenti tutte le attività tradizionali: scultura e intaglio su legno , lavorazione della pietra ollare, del ferro battuto e del cuoio tessitura del drap stoffa in lana lavorata su antichi telai di legno, merletti, vimini, oggetti per la casa, scale in legno, botti.

La fiera di Sant’Orso è una celebrazione della creatività e dell’industriosità delle genti di montagna, e un grande evento popolare in cui si manifestano le caratteristiche proprie dell’identità valdostana.

La fiera di Sant’Orso è anche musica e folklore, e l’occasione per degustare vini e prodotti tipici della Valle d’Aosta. Il padiglione enogastronomico ospita le produzioni agroalimentari tipiche della Regione mentre lo Street Food valdostano si trova nell’area del Teatro Romano dove si potranno degustare piatti da asporto, preparati con prodotti valdostani di eccellenza, proposti da alcune aziende locali.

Durante la fiera si può anche anche visitare l’ “Atelier”, esposizione delle opere artistiche degli artigiani di professione. La festa popolare culmina nella “Veillà”, la veglia nella notte fra il 30 e 31 gennaio, che vede le vie del centro cittadino illuminate e piene di gente fino all’alba.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.