Divisionismo la Rivoluzione della Luce al Castello Visconteo Sforzesco di Novara

Nel Castello Visconteo Sforzesco di Novara é stata inaugurata la grande mostra Divisionismo la Rivoluzione della Luce, che dal 23 novembre 2019 al 5 aprile 2020, rappresenta il più significativo evento dedicato al Divisionismo degli ultimi anni.
La Mostra é curata dall’esperta storica dell’arte Annie-Paule Quinsac, che si è dedicata allo studio del Divisionismo, con particolare attenzione nei confronti di Giovanni Segantini. La mostra proposta ed organizzata dal Comune di Novara, con i patrocini di Commissione Europea e Provincia di Novara, con il sostegno di Banco BPM (Main Sponsor), Regione Piemonte, Fondazione CRT e Esseco S.r.l.

Grazie a pochi chilometri dal Monferrato, siamo nella terra di Angelo Morbelli ed altri importanti autori.
Novara si identifica come luogo perfetto per accogliere questa significativa mostra che spazia dal Divisionismo lombardo – piemontese per i cui legami appartenenti al territorio sono stati molto importanti.

Per approfondire la conoscenza della corrente del Divisionismo,collochiamo la sua nascita a Milano,sulla scia della sua stessa premessa del neo – impressionismo francese, meglio conosciuto come Pointillisme. Il movimento pittorico si sviluppa dalla concezione che lo studio dei tratti d’ottica, che rappresentano in modo rivoluzionario il concetto di colore possano determinare la tecnica del pittore moderno.

Il fenomeno artistico, si sviluppa nel Nord Italia, grazie alla presenza di Vittore Grubicy de Gradon, critico e mercante d’arte, che insieme al fratello Alberto gestisce dal 1876 una galleria d’arte a Milano.
Viene ben presto diffusa una tecnica che rappresenta la sostituzione della miscela chimica che da tradizione era sostituita da tavolozza.

Composta da otto sezioni tematiche la mostra propone settanta opere di rara bellezza e sublime qualità che appartengono ad importanti musei, istituzioni pubbliche e collezioni private.
L’esposizione si sviluppa nel seguente modo:
Sala. 1 Il prologo
Sala 2. La I Triennale di Brera. Uscita ufficiale del Divisionismo italiano.
Sala 3. L’affermarsi del Divisionismo
Sala 4. Pellizza da Volpedo. Tecnica e simbolo.
Sala 5. Il colore della neve. Sala 6. Previati verso il sogno.
Sala 7. Segantini. Il gioco dei grigi.
Sala 8. Il nuovo secolo. Gli sviluppi del Divisionismo.

Questa mostra rappresenta indubbiamente un appuntamento per gli appassionati del Divisionismo, ma per tutti coloro che si avvicinano con interesse al mondo della storia dell’arte all’interno di uno scenario di grande pregio come.Il Castello Visconteo Sforzesco di Novara.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.