PAPIROTOUR. L’Antico Egitto in biblioteca a Torino

Dal 10 aprile 2019 al 30 marzo 2020 il Museo Egizio, propone PAPIROTOUR l’Antico Egizio in biblioteca, una Mostra itinerante nata in concomitanza  con il 150° anniversario dell’istituzione del Servizio Biblioteche. Sono 12 le biblioteche coinvolte in questo percorso espositivo studiato per mettere a disposizione dei cittadini il proprio patrimonio culturale, avvicinando la popolazione ad una delle più affascinanti civiltà del passato. Grazie alla partecipazione da parte delle Biblioteche Civiche TorinesiPAPIROTOUR è visitabile presso i quartieri più lontani dal centro. Temi della Mostra sono il papiro, la scoperta dei geroglifici e di altre forme di scritture egizia e l’esposizione ruota intorno al Libro dei Morti di Taysnakht, un antico testo funerario. La teca, lunga circa due metri, viene affiancata da otto grandi pannelli con immagini e testi che descrivono il reperto e l’Antica Civiltà Egizia.

L’oggetto esposto è una riproduzione dell’originale, nato all’interno del progetto “Liberi di Imparare” promosso con la collaborazione della Casa Circondariale Lorusso-Cutugno, i cui detenuti hanno realizzato copie di straordinaria qualità, sotto la preziosa guida dei curatori del Museo EgizioIl Libro dei Morti coniato dall’archeologo tedesco Karl Richard Lepsius racchiude un insieme di formule a cui gli Egizi si affidavano per affrontare il viaggio nel regno di Osiride. 

“Il percorso che il Museo Egizio ha intrapreso in questi anni – spiega la Presidente del Museo Egizio, Evelina Christillin – si sviluppa attraverso quella molteplicità di attività a cui un’istituzione culturale è, per sua natura, chiamata. Così come l’esposizione della collezione non può prescindere da studio, ricerca scientifica e conservazione, l’opera di promozione al pubblico deve ambire a ben di più che al mero incremento dei visitatori. Noi abbiamo infatti il dovere di stimolare l’ampliamento del nostro bacino di utenza in un’ottica di inclusione sociale e avvicinamento a chi ha minori opportunità di accesso alla cultura. Nascono così i nostri progetti con i detenuti, con il sistema ospedaliero, quelli dedicati ai migranti, fino a questa nuova iniziativa che ci porta nelle biblioteche civiche torinesi e che risponde all’obiettivo essere un punto di riferimento per la comunità avvicinandoci ad essa”.

Dal 10 aprile al 4 maggio 2019  Biblioteca Civica Don Lorenzo Milani
Dal 7 maggio al 9 giugno 2019  Biblioteca Civica Primo Levi
Dal 12 giugno al 29 giugno 2019  Biblioteca Civica Centrale
Dal 2 luglio al 26 luglio 2019 Biblioteca Civica Musicale Andrea Della Corte
Dal 3 agosto al 1 settembre 2019 Mausoleo della Bela Rosin
Dal 3 settembre al 28 settembre 2019 Biblioteca Civica Italo Calvino
Dal 2 ottobre al 26 ottobre 2019 Biblioteca Civica Cesare Pavese
Dal 5 novembre al 23 novembre 2019 Punto di servizio bibliotecario I Ragazzi e le Ragazze di Utoya
Dal 27 novembre 2019 al 4 gennaio 2020 Biblioteca Civica Dietrich Bonhoeffer
Dal 10 gennaio al 31 gennaio 2020 Biblioteca Civica Natalia Ginzburg
Dal 5 febbraio al 29 febbraio 2020 Biblioteca Civica Rita Atria
Dal 4 marzo al 29 marzo 2020 Biblioteca Civica Villa Amoretti