Italia e Francia vogliono un rilancio della linea Torino Cuneo Ventimiglia Nizza

A Roccavione si è svolto un incontro sui  collegamenti ferroviari e viari tra la provincia di Cuneo e la Francia, al quale hanno partecipato l’assessore ai trasporti della Regione Piemonte, una rappresentanza di Region PACA, i sindaci della Val Roya, i sindaci della Val Vermenagna, el’Assessore ai Trasporti del Comune di Cuneo.
I politici italiani e francesi hanno condiviso un documento a sostegno del rilancio della linea Torino-Cuneo-Ventimiglia-Nizza, sia in ottica passeggeri che merci, chiedendo l’avvio della seconda fase dei lavori con lo stanziamento dei 15 milioni previsti dal piano Stato Regioni francese ed una accelerazione dei lavori del tunnel stradale di Tenda.
L’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte ha ricordato l’impegno a stanziare ulteriori 5 milioni per ottenere una riduzione delle limitazioni di velocità sulla linea ferroviaria, a potenziare il servizio alla riapertura dopo i lavori, a costituire un tavolo tecnico con RFI e gli operatori per verificarne le potenzialità di utilizzo per il transito merci.