Connect with us

Saluzzo

Carnevale di Saluzzo
Tipologia
Descrizione

Il Carnevale di Saluzzo è molto rinomato per le sue maschere tipiche. I suoi protagonisti come di tradizione saranno La "Castellana", accompagnata dalla sua storica scorta, i "Magnin" di Piasco, e dal "Ciaferlin".

La maschera della Castellana nasce nel 1952 per simboleggiare la signoria saluzzese, Saluzzo fu infatti la capitale del Marchesato che comprendeva diversi territori tra il Po, le Alpi e la Stura fino al 1588 quando fu annesso dal duca di Savoia Carlo Emanuele I. La maschera di Ciaferlin rappresenta il contadino che va in città e venne introdotta più tardi, nel 1957, per inserire un elemento goliardico nella sfilata, infatti è solito giocare con il suo cappello e la sua "cavagna", ovvero una cesta di paglia, per intrattenere adulti e bambini. La storia dei Magnin che scortano la Castellana è altrettanto affascinante: si tratta di un gruppetto di uomini e una donna che impersonano i giovani che sul finire del 1700 aiutarono il re a proseguire il suo viaggio riparando la ruota della sua carrozza, per ringraziarli il sovrano gli affidò le chiavi del paese, rendendoli padroni di Piasco.

Una novità importante degli ultimi anni è la sfilata dei Carrinfrutta, carri allegorici composti da frutta a km 0, che celebra la biodiversità locale in chiave, appunto, carnevalesca.

 

Descrizione lunga

Il Carnevale di Saluzzo è molto rinomato per le sue maschere tipiche. I suoi protagonisti come di tradizione saranno La "Castellana", accompagnata dalla sua storica scorta, i "Magnin" di Piasco, e dal "Ciaferlin".

La maschera della Castellana nasce nel 1952 per simboleggiare la signoria saluzzese, Saluzzo fu infatti la capitale del Marchesato che comprendeva diversi territori tra il Po, le Alpi e la Stura fino al 1588 quando fu annesso dal duca di Savoia Carlo Emanuele I. La maschera di Ciaferlin rappresenta il contadino che va in città e venne introdotta più tardi, nel 1957, per inserire un elemento goliardico nella sfilata, infatti è solito giocare con il suo cappello e la sua "cavagna", ovvero una cesta di paglia, per intrattenere adulti e bambini. La storia dei Magnin che scortano la Castellana è altrettanto affascinante: si tratta di un gruppetto di uomini e una donna che impersonano i giovani che sul finire del 1700 aiutarono il re a proseguire il suo viaggio riparando la ruota della sua carrozza, per ringraziarli il sovrano gli affidò le chiavi del paese, rendendoli padroni di Piasco.

Una novità importante degli ultimi anni è la sfilata dei Carrinfrutta, carri allegorici composti da frutta a km 0, che celebra la biodiversità locale in chiave, appunto, carnevalesca.

 

Suggerimenti per Te

Gli ultimi articoli

Eventi6 ore ago

Torna a Pinerolo “La notte delle Muse”: alla scoperta della Belle Époque

Torna a Pinerolo “La Notte delle Muse”, appuntamento in cui i musei cittadini accoglieranno i visitatori sabato 1 e domenica...

Enogastronomia1 giorno ago

Si prepara la Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola

Sarà SGP Grandi Eventi ad organizzare per i prossimi tre anni la storica Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, giunta...

Eventi3 giorni ago

Alpi Bike Experience, a Luserna il Festival del cicloturismo d’alta quota

Sarà l’area fieristica-sportiva di Luserna San Giovanni a ospitare sabato 1 e domenica 2 giugno Alpi Bike Experience, l’appuntamento dedicato...

Enogastronomia4 giorni ago

A Dronero torna la Fiera degli acciugai

A Dronero il primo weekend di giugno arriva Anciue – Fiera degli Acciugai. Un evento voluto dal Comune di Dronero,...

Fiere5 giorni ago

La Fiera del Disco torna a Torino: appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica

Domenica 26 maggio, dalle 9 alle 19, torna la Fiera del Disco a Torino con rarità musicali, vinili, CD e...

Enogastronomia6 giorni ago

Al Mercato Centrale Torino il festival 100% giapponese

Il Mercato Centrale Torino ospiterà – dal 31 maggio al 2 giugno – il primo festival Gaya-Gaya, un evento rumoroso,...

Eventi1 settimana ago

Torino: dal 24 al 26 maggio torna BikeUp, festival della bici elettrica e della micromobilità green

Dopo il successo di Bergamo, la decima edizione di BikeUP – Electric Bicycle Power Festival torna a Torino, da venerdì...

Enogastronomia1 settimana ago

Sagra dell’asparago di Santena, numeri da record nei primi tre giorni

Un avvio da record per la 91esima edizione della Sagra dell’Asparago di Santena, organizzata dalla pro loco cittadina. La manifestazione,...

Advertisement