Andy Warhol: a Torino la mostra del padre fondatore della PopArt

A partire dal 20 novembre 2021 fino al 22 febbraio 2022, a Palazzo Barolo, sarà possibile immergersi nell’estrosità artistica di Andy Warhol, tra i colori accesi delle sue opere, un tour nella sua visione della semplice vita quotidiana raccontata attraverso la serigrafia. Nessun artista, più di lui, è stato capace di interpretare le contraddizioni degli Stati uniti.

Già dalle prime riproduzioni se, come in un celebre aforisma di Warhol,”la Pop art è amare le cose”, per comprendere l’estetica americana occorre tornare a osservare le “cose” della Pop Art. Le celebri tavole della Campbell’s Soup e i Brillo Boxes vengono restituiti allo spettatore nella loro realtà; l’iconica Marilyn Monroe riprodotta in 50 immagini, un dipinto serigrafato che dietro l’apparente impersonalità della copia nasconde la volontà di osservare l’America di quegli anni. Tra fatti di cronaca, eventi storici: dalla serie dedicata ai Most Wanted Men Gun, da Knives alla serie di sedie elettriche, fino alle immagini dell’assassinio di John Kennedy.

Quello proposto a Palazzo Barolo https://warholsuperpop.it/ è un viaggio nell’America di quei tempi, tra gli anni ’50-’60, ma dagli occhi dell’artista e non dello spettatore. Le opere saranno esposte secondo un senso cronologico, volto per indagare e conoscere al meglio gli eventi che hanno portato alla nascita di questa corrente artistica, alla carriera di Warhol, i concetti e momenti chiave della Pop Art. Assieme anche ad alcune fotografie storiche provenienti dall’archivio del fotografo Fred W. McDarrah, oggi MUUS Collection. McDarrah ha immortalato Warhol per oltre trent’anni svelandone da una parte il lato più privato ed umano e dall’altra mettendo in luce le sue molte e diverse pratiche artistiche.

Ad arricchire ulteriormente il percorso le opere inedite dell’avanguardistica serie “Ladies & Gentlemen”, realizzata tra il 1974 e il 1975. L’artista svela attraverso i suoi ritratti la comunità di Drag Queens di New York, da sempre tenuta ai margini della società. Infine, le ricostruzioni di alcuni degli ambienti più iconici e caratteristici in cui viveva e si muoveva Warhol, le Polaroid (in collaborazione con l’azienda Nital) che ha utilizzato per scattare le sue fotografie e le grafiche che ha creato per l’azienda Martini & Rossi.

 


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.