Ad Alpignano l’Ecomuseo Sogno di Luce dedicato ad Alessandro Cruto

Ad Alpignano si trova l’Ecomuseo Sogno di Luce dedicato ad Alessandro Cruto ed alla scoperta del filamento a carbone della lampadina elettrica. Nel 1886 ad Alpignano, in via Matteotti 2, la società Italiana di Elettricità Sistema Cruto fabbricò la sua prima lampadina a filamento di carbone su brevetto di  Alessandro Cruto.
Cruto nacque a Piossasco nel 1847 figlio di un modesto capomastro, si iscrisse ad una scuola di architettura seguendo nel contempo le lezioni di Fisica sperimentale e di Chimica presso la Regia Università di Torino, con il sogno di cristallizzare il carbonio per ottenere diamanti.

Dopo aver assistito ad una serie di conferenze tenute da Galileo Ferraris sui progressi dell’elettrotecnica e sugli esperimenti compiuti da Thomas Edison, tesi alla ricerca di un filamento adatto per la sua lampada elettrica, inventò con pochi mezzi un filamento di grafite adatto per le lampade elettriche ad incandescenza con un coefficiente di resistività positivo che aumenta con l’aumento della temperatura.

Cruto intuì che la sua scoperta avrebbe potuto essere utilizzata per i filamenti delle lampadine elettriche in sostituzione di quelle in bambù carbonizzato. Nel 1880 la sua invenzione nel laboratorio di fisica dell’Università di Torino. E raggiunse l’obiettivo di produrre una lampadina funzionante il 4 marzo 1880, cinque mesi dopo Edison a cui è riconosciuta l’invenzione della lampada ad incandescenza.

Nel 1882 partecipò all’Esposizione di Elettricità a Monaco di Baviera dove riscosse un enorme successo per la sua lampadina, il cui rendimento era maggiore rispetto a quella di Edison ed emetteva una luce più bianca di quella giallastra di Edison.

Ad  Alpignano, sulla sponda meridionale della Dora Riparia impiantò nel 1886 una fabbrica per la produzione su scala internazionale delle lampadine da lui inventate e ne mantenne la direzione fino al 1889. L’azienda fu in grado di raggiungere una produzione quotidiana di 1000 lampade. L’azienda dopo numerosi passaggi di proprietà e un fallimento, venne rilevata dalla Philips nel 1927.

Nel 2004 si è inaugurato l’ecomuseo Sogno di Luce che celebra la scoperta di Cruto e cerca di rendergli la notorietà che gli spetta.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.