Buona la prima online per la Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano

Si è tenuta sabato scorso l’anteprima della 39esima edizione della Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano, in provincia di Cuneo. Un esperimento nuovo, quello di quest’anno, che ha visto premiare i vincitori del Concorso Novità Tecniche e presentare l’Agrifestival che si terrà ad ottobre interamente in rete, tramite la pagina Facebook della Fiera.

Un’occasione per portare l’ormai tradizionale evento fieristico oltre i quattro giorni di calendario, sfruttando le enormi potenzialità dei social network. Una forma di reazione al periodo nero che stiamo vivendo, che non si fermerà certamente quando sarà finito.

Vogliamo guardare al futuro e lo facciamo utilizzando le potenzialità delle nuove tecnologie senza perdere il collegamento con le nostre radici – afferma Andrea Coletti, presidente della Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano -. La vocazione all’innovazione d’altronde fa parte della storia recente della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano ed è costitutiva del Dna di tutte le imprese costruttrici di macchine agricole, come hanno ben dimostrato oggi gli stessi imprenditori premiati spiegando attraverso le immagini e le parole le soluzioni che hanno meritato l’affermazione nel Concorso Novità Tecniche 2020. Riteniamo che lo sviluppo di Agrifestival sia funzionale e strategico alla crescita qualitativa della Fiera di Savigliano migliorando il rapporto costi benefici che siamo in grado di offrire alle aziende che sulla Fiera investono. Abbiamo ragionato sul nostro ruolo di organizzatori dell’evento, e abbiamo ritenuto che è il momento di mettersi in gioco. Siamo consapevoli che per continuare ad ospitare costruttori di macchine agricole così prestigiosi non possiamo contare solo sul nostro passato; ci dobbiamo guadagnare la fiducia e il rispetto di tutti gli imprenditori del settore mediante il nostro lavoro e, soprattutto, abbiamo l’onere di alzare il livello, così come tutti loro fanno costantemente con i loro prodotti. L’appuntamento con il primo Agrifestival sarà a ottobre, ma già nei prossimi mesi saremo online con delle pillole di avvicinamento alla prima edizione dell’evento digitale. Vi faremo sapere!”

Il Concorso Novità Tecniche, seguito dal Cnr-Imamoter (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per le Macchine Agricole e Movimento terra), nasce per valorizzare la realizzazione da parte dei costruttori di macchine, attrezzature e componenti di macchine che presentino innovazioni costruttive e funzionali o perfezionamenti idonei ad assicurare un progresso tecnico nell’ambito della meccanizzazione agricola, con particolare attenzione alle ricadute sull’ambiente. Per l’edizione 2020 il Comitato tecnico ha premiato otto aziende, di cui tre cuneesi, due torinesi, una astigiana, una lombarda e una emiliana.

Nello specifico, 5 hanno vinto il premio “Novità tecnica”, precisamente: Arvatec Srl (Rescaldina, Milano), Berra Massimo (Pancalieri, Torino), Boffa Costruzioni Meccaniche Sas (Diano d’Alba, Cuneo), Frandent Group Srl (Osasco, Torino) e Massano Snc (Savigliano, Cuneo). Alle restanti 3 è stata assegnata una “Menzione tecnica” per aver ideato macchine che rivestono particolare interesse nell’evoluzione del settore, nel dettaglio: Argo Tractors Spa (Fabbrico, Reggio Emilia), Colombardo Srl (San Marzano Oliveto, Asti) e Randazzo Srl (Fossano, Cuneo).

 


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.