Mostra Umane Genti di Daniele Spisa presso il Museo Mallè a Dronero (Cn)

Grande scenografo ed artista Daniele Spisa, propone le sue opere narrative presso il Museo Luigi Mallè a Dronero in provincia di Cuneo. Dal 26 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020, grazie all’iniziativa di Espaci Occitan si possono ammirare le opere dell’artista toscano nella sua esposizione “Umane Genti“. Tema della mostra è uno sguardo rivolto alle persone comuni colte nel momento della lettura di un giornale in metropolitana oppure persone sedute in una sala d’attesa, altre in treno o in posa per una foto di famiglia. Il progetto di Daniele Spisa rappresenta uno sguardo verso le persone attraverso le immagini e le storie di normalità quotidiana e nella narrazione, grazie alle tele che si aprono al pensiero di chi le osserva.

Questa percezione è consentita grazie all’investigazione creativa, oltre a percorsi narrativi sostenuti dalle pose, dagli oggetti, dal colore e dalla luce. La mostra è costituita da circa trenta dipinti abbinati a disegni e bozzetti selezionati dai curatori Ivana Mulatero Mauro Marras, che riassumono il percorso dell’artista, che dopo aver vissuto una vita sui palcoscenici di tutta Italia, grazie ad importanti scenografie per teatri e registi di notevole importanza, ha deciso di tornare alla sua passione ovvero la pittura.

Decisivo è stato l’incontro tra Luca Ronconi Daniele Spisa. Infatti il grande regista gli affida, prima il ruolo di direttore degli allestimenti per gli spettacoli “Ignorabimus” e “Commedia della seduzione”, poi in qualità di scenografo in “Gli ultimi giorni dell’umanità” messo in scena nella fabbrica dismessa del Lingotto. La sua brillante carriera è spaziata poi nel teatro e nella lirica, con Ugo Chiti Toni Servillo e sempre per la lirica con l’artista Mimmo Paladino.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.