Dal Monviso al Moncenisio. Cartografia a stampa dal XVI al XVIII secolo al Torre Pellice (To)

Dal 25 maggio al 30 giugno 2019, si può ammirare una particolare ed esclusiva Mostra dal titolo “Dal Monviso al Moncenisio. Cartografia a stampa dal XVI al XVIII secolo” a Torre Pellice in provincia di Torino. Un evento per appassionati di geografia, cartografia, viaggi e curiosi per il territorio piemontese. Attraverso questo percorso, nato grazie alla preziosa collaborazione tra diversi enti, si può immaginare un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio, ammirando le carte originali più preziose prodotte tra il XVI e il XVIII, che descrivono sapientemente il territorio tra il Monviso e la Valle di Susa. Le carte sono esposte, grazie alla collaborazione di alcuni collezionisti, insieme alla Società di Studi Valdesi e dell’Archivio della Tavola Valdese.

La Mostra “Dal Monviso al Moncenisio. Cartografia a stampa dal XVI al XVIII secolo” sono il frutto di un importante progetto realizzato grazie alla sinergia tra l’Ente Parchi Alpi Cozie, dalla Fondazione Centro Culturale Valdese, e dalla Società  di Studi Valdesi. Un percorso di studi e di ricerca che aveva già trovato nel 1999 un peculiare interesse, che poi è sfociato, nella realizzazione di una Mostra e relativo catalogo, dal nome “L’immagine delle Valli Valdesi nella cartografia dal ‘500 al ‘700.

Il fatto di avere a disposizione nuove carte, oltre alla volontà di acquisire all’interno delle stesse alcuni tratti trascurati, hanno interessato un’equipe di appassionati delle rappresentazioni cartografiche. Supportati da un valido sostegno scientifico, sono pervenuti alla realizzazione di una nuova Mostra, che propone una selezione, forse quantitativamente limitata in considerazione della grande proposta cartografica a stampa, realizzata tra il XVI e il XVIII secolo, ma di grande valore di elaborati inerenti l’ambito territoriale che spaziano tra il Piemonte occidentale e Delfinato.