La Sagra del Tomino a Rivalta domenica 27 settembre

Domenica 27 settembre si svolge a Rivalta la 32° edizione della Sagra del Tomino. Sarà una manifestazione diversa da quella degli anni passati, concentrata in un unico giorno per le necessità di sicurezza sanitaria dovute al coronavirus covid 19, e in una sola piazza, ma di non minore qualità.

Il Tomino è una storica eccellenza rivaltese e la sagra è un’occasione per far conoscere a tutti un pezzo delle radici e della storia del tomino e del territori con stand dedicati ai prodotti lattiero-caseari e non solo, eventi, mostre, conferenze e visite guidate.

Il Tomino è un formaggio piemontese di piccola pezzatura di forma circolare, che può essere fresco o stagionato, che si può produrre con il latte vaccino, ovino oppure caprino, in base alle tradizioni del territorio e degli allevatori. Il suo nome deriva probabilmente dal francese Tomme, che significa formaggio, e che in dialetto locale è diventato poi Toma, per indicare il formaggio più grande, e Tumin, per indicare quello prodotto in porzioni più piccole.

Ci sono 11 varianti del Tomino in Piemonte: di Talucco, Canavesano fresco o asciutto, di Casalborgone, di Sordevolo, del Bot, di Saronsella, di Rivalta, di San Giacomo di Boves, di Melle e delle Valli Saluzzesi. Ogni tipo di formaggio ha una sua produzione tipica, che differisce di poco l’una dall’altra.

La Sagra sarà preceduta giovedì 24 e venerdì 25 da due appuntamenti letterari di rilevanza nazionale: giovedì Federico Sirianni, nell’ambito della rassegna “Romanzi e Vecchi Castelli”, porterà in scena il suo spettacolo Lo scandaloso Nobel a Bob Dylan. Venerdì sarà invece la volta di Sandro Veronesi, vincitore del Premio Strega 2020 con “Il Colibrì”.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.