Archivi categoria: Promozione Turistica

Tutte le Piscine e i Parchi Acquatici in Piemonte: da Torino ad Alessandria, da Cuneo a Biella e Vercelli

E’ partita in Piemonte la stagione estiva, con caldo e afa e grande voglia di acqua e fresco. Il Piemonte ha sul suo territorio numerose possibilità di divertimento e relax per la stagione estiva grazie alle tante piscine e parchi acquatici presenti, per tutti i gusti e dappertutto da Torino ad Alessandria, da Cuneo a Biella e Vercelli
Sono strutture multifunzione con  cabine, lettini e ombrelloni, molti acquapark dispongono anche di campi da beach volley, calcetto e giochi per bambini. Tutte le piscine e gli acquapark del Piemonte. Leggi tutto »

I menu nel parco in Piemonte 2018

Nei ristoranti aderenti alla terza edizione del Menu del Parco si potranno gustare pietanze composte con prodotti locali. Partecipare al Menu del Parco significa mangiare bene in un’area naturale unica, perché protetta. L’occasione potrà offrire l’opportunità di completare la visita con una breve escursione, con un approfondimento percorrendo i pannelli esposti in molti centri visita, o ancora visitando le emergenze culturali e architettoniche del territorio.

Il Menu del Parco fa parte del progetto “Parchi da gustare”, promosso dalla Regione Piemonte, avviato nel 2015 con un censimento dei prodotti tipici dei parchi piemontesi e proseguito con una raccolta di ricette ‘tipiche’

Scegliere il Menu del Parco vuol dire avere a cuore anche la salvaguardia della natura e delle sue risorse. Solo in Italia, ogni anno, vengono buttati oltre 100 kg di cibo, per un valore di 8,4 miliardi di euro. Il fenomeno incide per circa il 5% delle emissioni che causano il riscaldamento globale e per il 20% nella pressione sulla biodiversità.
E’ possibile combattere lo spreco anche facendo piccoli passi e, in occasione del Menu del parco si può richiedere (in omaggio) il pratico contenitore che permetterà di godere a casa ciò che si è avanzato nel piatto e contribuire così, con un semplice gesto, a salvaguardare l’ambiente.

Ripartono i treni storici da Torino alla Valle Tanaro tra montagne, natura ed enogastronomia

Entra nel vivo la stagione 2018 della Ferrovia del Tanaro, l’unica tratta ferroviaria ufficialmente
turistica di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. In seno al progetto “Binari senza tempo”
promosso da Fondazione Ferrovie dello Stato in collaborazione con la Regione Piemonte e
l’Unione Montana Alta Valle Tanaro, infatti, saranno nuovamente quattro i convogli che nei
prossimi mesi solcheranno il verde corridoio vallivo che collega Ceva ad Ormea, consentendo
ai turisti di immergersi nelle peculiarità naturalistiche, storiche ed enogastronomiche di un
territorio eterogeneo sospeso tra Piemonte e Liguria, Italia e Francia, mare e montagna.

Si inizierà il 22 luglio con partenza da Torino Porta Nuova e arrivo a Pievetta per una giornata
dedicata alle famiglie e ai più piccoli (grazie alla quarta edizione de “Pievetta in fabula – A
squola con Peter Pan”) ma anche agli amanti del trekking, con un’affascinante escursione
naturalistica a Garessio, inserito tra i Borghi più Belli d’Italia; il 16 settembre, invece, partenza
sempre da Torino Porta Nuova con prima sosta ad Ormea (di nuovo raggiungibile dopo i
lavori di rifacimento della tratta danneggiata dall’alluvione del 2016) e tappa prolungata a Ceva
per la tradizionale Mostra Nazionale del Fungo.

Il 7 ottobre prossimo, invece, giornata dedicata all’enogastronomia e ai tanti prodotti di qualità del territorio valtanarino con la Sagra del Fagiolo Bianco di Bagnasco, prima di arrivare infine all’8 dicembre con il tradizionale Treno di Natale a vapore Ceva-Ormea, circondati da mercatini di Natale e atmosfere a tema. Un volano promozionale importante che ha finora portato in valle più di 2.000 persone
provenienti, tra il resto, anche da Germania, Francia e Svizzera, su cui si è recentemente
innestato il progetto “Di Acqua e di Ferro”, promosso dalla stessa Unione Montana con il
supporto della Compagnia San Paolo di Torino e volto a creare nella zona itinerari di
valorizzazione turistica e culturale.