Laghi del Gorzente

Laghi del Gorzente
Tipologia
Descrizione

I laghi del Gorzente sono un gruppo di tre invasi artificiali dell'Appennino ligure che alimentano gli acquedotti di Genova: il lago Lungo (o Bigio) (684 m), il lago Badana  (700 m) a monte, il lago Lavezze o Bruno (646 m) a valle. Il lago Lavezze ed il lago Lungo si trovano al confine tra la provincia di Genova e la provincia di Alessandria, mentre il lago Badana si trova completamente in territorio piemontese. Sono situati nei territori dei comuni di Bosio (AL), Campomorone (GE) e Ceranesi (GE). La capacità complessiva dei tre invasi è di oltre 12 milioni di metri cubi. Il clima che caratterizza i laghi è continentale e durante la stagione invernale, spesso, si registrano temperature molto rigide che rendono la superficie di questi specchi d'acqua completamente ghiacciata.

La fauna ittica di questi laghi è composta prevalentemente da carpe, cavedani, lucci, persici, tinche, trote fario e trote iridee. É consentita la pesca durante alcuni periodi dell'anno.

Descrizione lunga

I laghi del Gorzente sono un gruppo di tre invasi artificiali dell'Appennino ligure che alimentano gli acquedotti di Genova: il lago Lungo (o Bigio) (684 m), il lago Badana  (700 m) a monte, il lago Lavezze o Bruno (646 m) a valle. Il lago Lavezze ed il lago Lungo si trovano al confine tra la provincia di Genova e la provincia di Alessandria, mentre il lago Badana si trova completamente in territorio piemontese. Sono situati nei territori dei comuni di Bosio (AL), Campomorone (GE) e Ceranesi (GE). La capacità complessiva dei tre invasi è di oltre 12 milioni di metri cubi. Il clima che caratterizza i laghi è continentale e durante la stagione invernale, spesso, si registrano temperature molto rigide che rendono la superficie di questi specchi d'acqua completamente ghiacciata.

La fauna ittica di questi laghi è composta prevalentemente da carpe, cavedani, lucci, persici, tinche, trote fario e trote iridee. É consentita la pesca durante alcuni periodi dell'anno.