Fontana dei Dodici Mesi

Fontana dei Dodici Mesi
Descrizione

La Fontana dei Dodici Mesi è un monumento storico torinese, incrocio tra lo stile Liberty e il Rococò. È l’ultima testimonianza del progetto architettonico sorto per l’Esposizione Nazionale del 1898 in occasione del cinquantesimo anniversario dello Statuto Albertino. Risiede nel noto Parco del Valentino. La progettazione fu affidata a Carlo Ceppi. La struttura presenta una vasca ovale, subordinata da una terrazza con 4 gruppi di statue che simboleggiano i 4 fiumi bagnanti il capoluogo: la Stura, la Dora, il Sangone e ovviamente il Po. Il cornicione superiore della vasca è dinamizzato da dodici statue, allegoria dei mesi, dalla quale prende il nome l’opera.

Descrizione lunga

La Fontana dei Dodici Mesi è un monumento storico torinese, incrocio tra lo stile Liberty e il Rococò. È l’ultima testimonianza del progetto architettonico sorto per l’Esposizione Nazionale del 1898 in occasione del cinquantesimo anniversario dello Statuto Albertino. Risiede nel noto Parco del Valentino. La progettazione fu affidata a Carlo Ceppi. La struttura presenta una vasca ovale, subordinata da una terrazza con 4 gruppi di statue che simboleggiano i 4 fiumi bagnanti il capoluogo: la Stura, la Dora, il Sangone e ovviamente il Po. Il cornicione superiore della vasca è dinamizzato da dodici statue, allegoria dei mesi, dalla quale prende il nome l’opera.