Santuario della Consolata

Santuario della Consolata
Azienda: Santuario della Consolata
Descrizione:

Il santuario della Consolata ovvero la Chiesa di Santa Maria della Consolazione, legato al culto della Vergine, ha origini antichissime. Dedicato in origine a Sant’Andrea, esisteva già nel secolo X. Dell’epoca medievale rimangono il campanile e forse la cappella ipogea della Madonna delle Grazie. A Guarino Guarini si deve il radicale progetto di ampliamento (1678) e a Filippo Juvarra l’aggiunta di un presbiterio ovale (1729) mentre la facciata neoclassica invece risale al 1860. Visto le sue origini antiche è considerato uno dei luoghi di culto più storici della città.

Descrizione lunga:

Il santuario della Consolata ovvero la Chiesa di Santa Maria della Consolazione, legato al culto della Vergine, ha origini antichissime. Dedicato in origine a Sant’Andrea, esisteva già nel secolo X. Dell’epoca medievale rimangono il campanile e forse la cappella ipogea della Madonna delle Grazie. A Guarino Guarini si deve il radicale progetto di ampliamento (1678) e a Filippo Juvarra l’aggiunta di un presbiterio ovale (1729) mentre la facciata neoclassica invece risale al 1860. Visto le sue origini antiche è considerato uno dei luoghi di culto più storici della città.


Ti è piaciuto Piemonte Expo ?
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre proposte per il tuo weekend , per i tuoi appuntamenti e per il tuo turismo in Piemonte.
Rimani aggiornato su tutto quello che succede con Piemonte Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like". Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Instagram.