Castello della Manta – CN

Castello della Manta – CN
Castello della Manta – CN

Cenni storici Nata nel XIII secolo come avamposto militare, la roccaforte subì un’importante trasformazione nel Quattrocento grazie al colto e illuminato Valerano, signore e reggente del Marchesato di Saluzzo, che la trasformò in una fastosa dimora di famiglia in concomitanza con l’istituzione del feudo della Manta. Fu lui a volere arricchire la Sala Baronale con i bellissimi affreschi che oggi costituiscono testimonianze uniche della cultura cavalleresca del tempo.
Da visitare anche gli ambienti di servizio con le cantine e il cucinone con la gran volta a botte e un grandioso camino, la chiesa castellana, voluta da Valerano e impreziosita con importanti affreschi dedicati alla Passione di Cristo, e, infine, il parco ampio ed ombreggiato da cui si gode di un’incantevole vista sulle ridenti colline della val Varaita.

Il Castello della Manta fa parte del progetto “Les Ducs des Alpes/I Duchi delle Alpi” , un itinerario dedicato alla storia del Casato dei Savoia.

Info Tel. 0175 87822 || Mail: [email protected] || Sito: https://www.fondoambiente.it/luoghi/castello-della-manta

Aperture dal martedì alla domenica (da marzo fino al 9 dicembre) 10:00 – 18:00.

Prezzo Iscritti FAI: ingresso gratuito; Intero: € 8; Ridotto (4-14 anni): € 4; Bambini sotto i 4 anni: ingresso gratuito; Studenti fino ai 26 anni: € 5; Soci National Trust*, Soci Bienfaiteurs Amis du Louvre, residenti del Comune di Manta, portatori di handicap con un accompagnatore: ingresso gratuito; Pacchetto famiglia: € 22. Consente l’ingresso con tariffe ridotte per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 bambini (4 – 14 anni). A partire dal terzo bambino, ogni ingresso è gratuito.