Lago Maggiore

Lago Maggiore
Lago Maggiore

Il Lago Maggiore (193 m s.l.m.) o Verbano è un lago prealpino di origine fluvioglaciale, il secondo per superficie in Italia. Il suo nome “Maggiore” deriva dal fatto che è il più grande tra i laghi della zona, ma in realtà è il secondo in Italia per dimensioni. In passato era unito al Lago di Mergozzo, da cui fu separato dalla formazione della Piana di Fondotoce. È il 2º lago d’Italia per superficie (dopo il lago di Garda) e per profondità (dopo il lago di Como).  Le sue rive sono condivise tra Svizzera (Canton Ticino) e Italia (province di Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Varese), così come molte isole grandi, piccole e minuscole presenti (8 del Piemonte, 2 della Svizzera e un’unica in Lombardia) per un totale di 11. La sua superficie è di 212 km² la maggior parte dei quali, circa l’80%, in territorio italiano. Ha un perimetro di 170 km e una lunghezza di 64,37 km (la maggiore tra i laghi italiani); la larghezza massima è di 10 km e quella media di 3,9 km. Il volume d’acqua contenuto è pari a 37,5 miliardi di m³ con un tempo teorico di ricambio pari a circa 4 anni. Il lago è un’importantissima fonte economica nel territorio; dalla pesca al turismo. Quest’ultimo è in continua crescita, e molte delle isole che ospita il bacino lacustre, un tempo di pescatori, ora vivono di solo turismo. “Il giro delle isole” è un itinerario che porta nelle isole più interessanti.