Lago di Viverone

Lago di Viverone
Azienda: Lago di Viverone
Tipologia:
Descrizione:

ll lago di Viverone  è il terzo lago più grande del Piemonte, in Italia, situato tra l’estrema parte nord-orientale del Canavese (Eporediese orientale) e l’estrema parte meridionale del Biellese; prende il nome dall’omonimo comune a cui appartiene. Il lago di Viverone è di origine glaciale, fa parte dell’Anfiteatro morenico di Ivrea, e si è formato durante l’era quaternaria (così come i tanti laghi a ridosso delle Alpi). E’ alimentato oltre che da acque sotterranee anche da alcuni piccoli immissari; come emissario conta la Roggia Fola. Oltre che importante risorsa ittica e turistica, il lago di Viverone è un importante sito archeologico di reperti preistorici dell’età del bronzo. Nel 2005 è stato riconosciuto sito di interesse comunitario. La sua profondità massima è di 50 metri, la lunghezza 3.470 m, la larghezza 2.550 m.

Descrizione lunga:

ll lago di Viverone  è il terzo lago più grande del Piemonte, in Italia, situato tra l’estrema parte nord-orientale del Canavese (Eporediese orientale) e l’estrema parte meridionale del Biellese; prende il nome dall’omonimo comune a cui appartiene. Il lago di Viverone è di origine glaciale, fa parte dell’Anfiteatro morenico di Ivrea, e si è formato durante l’era quaternaria (così come i tanti laghi a ridosso delle Alpi). E’ alimentato oltre che da acque sotterranee anche da alcuni piccoli immissari; come emissario conta la Roggia Fola. Oltre che importante risorsa ittica e turistica, il lago di Viverone è un importante sito archeologico di reperti preistorici dell’età del bronzo. Nel 2005 è stato riconosciuto sito di interesse comunitario. La sua profondità massima è di 50 metri, la lunghezza 3.470 m, la larghezza 2.550 m.