Dolcetto di Ovada superiore o Ovada DOCG

Azienda: Dolcetto di Ovada superiore o Ovada DOCG
Tipologia:
Descrizione:

Diverse testimonianze storiche fanno risalire l’origine del vitigno dolcetto alla zona del Monferrato. In particolare esclusivamente dalle uve Dolcetto coltivate in 11 comuni della provincia di Alessandria, nella zona dell’Ovadese, si ottiene questo singolare vino rosso, prodotto nelle varianti Ovada, Ovada Riserva, Ovada Vigna e Ovada Vigna Riserva. La dicitura Riserva può essere applicata soltanto nel caso di un invecchiamento di almeno 24 mesi.
SCHEDA TECNICA:

Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada Docg
Disciplinare di produzione: D.M. 17 settembre 2008.
Vitigno: Dolcetto 100%
Colore: rosso rubino tendente al granato.
Odore: vinoso, talvolta etereo, caratteristico, talvolta con sentore di legno.
Sapore: asciutto, con sentore mandorlato e/o sentore di frutta.
Invecchiamento: minimo 12 mesi; 24 mesi per la tipologia Riserva.
Gradazione alcolica minima: 12,50% vol.

Descrizione lunga:

Diverse testimonianze storiche fanno risalire l’origine del vitigno dolcetto alla zona del Monferrato. In particolare esclusivamente dalle uve Dolcetto coltivate in 11 comuni della provincia di Alessandria, nella zona dell’Ovadese, si ottiene questo singolare vino rosso, prodotto nelle varianti Ovada, Ovada Riserva, Ovada Vigna e Ovada Vigna Riserva. La dicitura Riserva può essere applicata soltanto nel caso di un invecchiamento di almeno 24 mesi.
SCHEDA TECNICA:

Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada Docg
Disciplinare di produzione: D.M. 17 settembre 2008.
Vitigno: Dolcetto 100%
Colore: rosso rubino tendente al granato.
Odore: vinoso, talvolta etereo, caratteristico, talvolta con sentore di legno.
Sapore: asciutto, con sentore mandorlato e/o sentore di frutta.
Invecchiamento: minimo 12 mesi; 24 mesi per la tipologia Riserva.
Gradazione alcolica minima: 12,50% vol.