Domenica Musica – 3^ edizione

Date: 16 Febbraio 2020/24 Maggio 2020

Sede: Fossano (CN) , Via Roma, 91, 12045 Fossano CN, Fossano

Sito Web

Giunge alla terza edizione la rassegna musicale organizzata dalla Fondazione Fossano Musica Domenica Musica.

Presso la Chiesa dei Battuti Bianchi (Largo Camilla Bonardi 5, Fossano) andranno in scena tanti concerti che coniugano musica e spettacolo.
Il 26 Aprile il concerto in programma sarà sarà al Teatro Cinema I Portici (Via Roma 74).

Biglietti disponibili sul sito della Fondazione Fossano Musica.

I concerti in programma:

16 Febbraio | Che Faccia Fare

Che faccia fare? Le facce coinvolte in questa rappresentazione sono quelle di Mario Bois, attore e regista che interpreta il testo letterario in un’unione profonda con le musiche del maestro Enzo Fornione che con acuta sensibilità, è autore dei brani originali e inediti che intrecciano alle parole il senso di una ricerca di introspezione e di analisi personale sul problema delle relazioni interpersonali.

23 Febbraio | Orchestra Classica FFM
L.V. Beethoven |“Egmont, Op. 84”
W.A. Mozart |“Concerto per flauto e orchestra n. 1 in Sol maggiore K 313” solista Giulia Bulgarini
L.V. Beethoven |“Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, Op. 55“(Eroica)

15 Marzo | Terra e Cielo – Una chitarra fra tradizione classica e sonorità contemporanee
Musiche scritte e interpretate da Giorgio Signorile, chitarrista, compositore, insegnante

5 Aprile | Alberto Gurrisi 4tet “888”
Il quartetto, incentrato sulle sonorità dell’organo Hammond di Alberto Gurrisi, è composto da musicisti provenienti da diverse esperienze musicali ma accomunati da un linguaggio che affonda le radici nell’hard bop.

26 Aprile | Lou Tapage cante De Andrè
Non è un semplice concerto, ma un incontro con l’autore e il mondo nascosto dietro i testi e i personaggi delle sue canzoni. I Lou Tapage, da 18 anni portano la musica popolare di Francia e Piemonte in giro per l’Europa

24 Maggio | Footprints | Francesco Bertone
Footprints, huellas, impronte. Che lasciamo sul mondo e che il mondo lascia su di noi. Brani eseguiti in trio si alternano a duetti basso e voce. Un disco fatto di acero e avorio abete, bronzo, ebano e ghisa, pietra della strada. Tecnologia antica che si può toccare opaca e ruvida. Poi muscoli e voce.

Sto caricando la mappa ....

Categorie: