Tesori Alpini dell’Eta’ del Bronzo presso il Museo Avena a Chiusa di Pesio (Cn)

Tesori Alpini dell’età del Bronzo è la Mostra  curata dalle Aree Protette Alpi Marittime con la collaborazione della Soprintendenza SABAP-AL e del Musée de Préhistoire des Gorges du Verdon (Quinson). All’interno della sala sella sezione archeologica del Complesso Museale G. Avena  si può ammirare dal 10 maggio al 30 novembre 2019 il “il ripostiglio” ossia il “tresor” di Moriez (Dèpartment Alpes de Haute Provence). In ambito archeologico, il termine “ripostiglio” indica una serie di oggetti seppelliti, che spaziano dalle armi, utensili,ornamenti.

I “ripostigli” hanno sempre destato particolare interesse da parte degli studiosi. Si tratta sicuramente di eventi riconducibili all’età del Bronzo che prosegue fino all’inizio dell’età del Ferro (2.200-800a.C.) Degna di nota è l’area alpina più occidentale che ha riportato alla luce numerosi di questi importanti contesti, oltre alle tracce di un complesso minerario contemporaneo a quei reperti a Saint-Vèran (Hautes-Alpes). La Mostra Tesori Alpini dell’età del Bronzo,realizzata grazie alla collaborazione tra Francia e Italia per sensibilizzare la valorizzazione del patrimonio. Grazie alla presentazione dei reperti ritrovati a Moriez  e a Chiusa di Pesio (Cn)  vengono proposti ai visitatori i primi frutti di queste nuove ricerche, che paragonano i ripostigli alla ricerche di analogie per poter individuare le finalità del seppellimento.