Il genio di Leonardo da Vinci protagonista del 2019 a Torino e in Piemonte

Sono passati 500 anni dalla scomparsa del talento creativo Leonardo da Vinci nel lontano 1519, e in quest’occasione Torino in collaborazione con la Regione Piemonte, i Musei Reali e la Fondazione Torino Musei vuole ricordare la genialità di quell’uomo che ha dedicato l’intera vita all’arte, all’innovazione e alla scienza.

Le celebrazioni in programma hanno l’intento di valorizzare e promuovere nel mondo il patrimonio storico del Rinascimento: dall’arte alla letteratura, dalla musica alle scienze e all’architettura e, più in generale, all’arte di vivere.

Per questo motivo la città di Torino, insieme ad altri enti, ha concepito un calendario che accoglierà, da aprile a dicembre, concerti, conferenze, convegni, esposizioni, incontri, installazioni, itinerari naturalistici, laboratori, spettacoli e talk, che ruoteranno intorno ai capolavori di Leonardo in mostra ai Musei Reali.

Nelle Sale Palatine della Galleria Sabauda, il 15 aprile, si inaugurerà Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro. Si tratta di un’esposizione di oltre cinquanta opere, databili all’incirca tra il 1480 e il 1515, in grado di documentare l’attività dell’artista dalla giovinezza alla piena maturità.

Tra queste spicca il nucleo di tredici disegni autografi, opere custodite di solito nella Biblioteca Reale di Torino e tra cui si trova il ‘Ritratto di vecchio’ ritenuto l’autoritratto di Leonardo. Saranno visibili anche opere di altri grandi maestri, dal fiorentino Pollaiolo ai lombardi Bramante e Boltraffio fino a Michelangelo e a Raffaello.

Il ritratto del Vecchio Leonardo

Il ritratto del Vecchio Leonardo

 

Per richiamare l’attenzione sulle rievocazioni dedicate all’uomo simbolo del Rinascimento, che fu pittore, scultore, inventore, ingegnere militare, scenografo, anatomista, pensatore e uomo di scienza, molte delle iniziative hanno ottenuto il patrocinio del Comitato nazionale per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

L’elenco di tutti gli appuntamenti.

Per accogliere al meglio visitatori e turisti, Turismo Torino e Provincia ha realizzato una speciale edizione della Torino+Piemonte Card che, per l’occasione, diventerà un magnete da portare a casa. Acquistando la card si potranno visitare gratuitamente la mostra “Leonardo Da Vinci. Disegnare il futuro” ospitata ai Musei Reali (16/04 – 17/07), i più importanti musei e mostre di Torino, i castelli, le fortezze e le Residenze Reali di Torino e del Piemonte e ottenere agevolazioni sulle altre iniziative legate alla celebrazione del genio.

Ogni sabato mattina, dal 2 marzo al 13 luglio, si svolgerà la visita guidata ‘La Tua Prima Volta a Torino speciale Leonardo’ organizzata da Somewhere Tour & Events.

Anche l’Associazione Abbonamento Musei supporterà il programma realizzato in occasione delle celebrazioni. Gli oltre 120 mila possessori della tessera potranno accedere gratuitamente alle iniziative che i musei torinesi e piemontesi aderenti al circuito organizzeranno quest’anno in onore di Leonardo.

Anche l’edizione di Gran Tour 2019 – le passeggiate in Torino e gli itinerari in Piemonte alla scoperta delle loro bellezze – curate dall’Associazione Abbonamento Musei saranno dedicate alla conoscenza del genio creativo dell’uomo.