La Via Franchigena in Piemonte

L’antica Via Francigena nel medioevo univa Canterbury a Roma e ai porti della Puglia è stata riscoperta dai moderni viandanti, che si mettono in cammino lungo un percorso splendido e sorprendente che attraversa il Piemonte secondo diverse direttrici dalla Francia alla Valle di Susa verso Torino e poi Vercelli e dalla Valle d’Aosta e Ivrea e poi Vercelli. Il percorso può essere oggi percorso a piedi o in bicicletta.

La Via Francigena in Piemonte si può dividere in diversi tratti

Via Francigena della Valle di Susa

La Francigena della Valle di Susa segue due possibili percorsi uno a nord dal Colle del Moncenisio a Susa, l’altro più a sud dal Colle del Monginevro a Susa. Da Susa Il percorso poi segue la Dora Riparia per raggiungere Torino

Via Francigena Morenico-Canavesana

Il percorso, compreso fra il tratto Valdostano e quello Biellese-Vercellese, attraversa l’Anfiteatro Morenico di Ivrea, una delle conformazioni geologiche di origine glaciale meglio conservate al mondo collegando Pont Saint Martin a Ivrea e Viverone.

Via Francigena Torino – Vercelli

Nell’anno Mille i pellegrini diretti a Roma percorrevano le direttrici principali della Via Francigena, dalla Valle d’Aosta e dalla Valle di Susa, ricongiungendosi Via Chivasso e Santhià con Vercelli.