Il Treno delle Meraviglie Cuneo Ventimiglia Nizza

Il Treno delle Meraviglie o Train des Merveilles è la linea Torino Cuneo che sale poi verso Breil sur Roya e si biforca per Ventimiglia o per Nizza attraverso spettacoli indimenticabili della Valle della Meraviglie.

Si parte da Torino facendo attenzione a non prendere il treno che va a Ventimiglia e passa per Savona, ma quello via Cuneo. Il viaggio scende verso sud passando a fianco del il castello di Moncalieri per poi arrivare a Carmagnola, Racconigi, Cavallermaggiore, Savigliano tenendo sott’occhio la piramide del Monviso. Il castello di Fossano domina la stazione del comune della Granda , il treno abbandona la linea per Savona e punta verso sud fino allo spettacolare viadotto a due piani che scavalca la Stura e conduce a Cuneo. Qui parte la ferrovia che collega Cuneo a Nizza e Ventimiglia biforcandosi a Breil-sur-Roya costruita con imponenti opere di ingegneria, 81 tunnel e 407 ponti, tra il 1883 e il 1928.

Il treno sale per Borgo San Dalmazzo, Roccavione e Robilante, Vernante, fino a Limone Piemonte da cui si entra nel tunnel del Tenda lungo 8 chilometri. Siamo arrivati in Francia nella Valle della Roya, un pezzo di Provenza tra le Alpi Marittime. A  Breil sur Roya occorre scegliere se tirare dritto verso Ventimiglia ritornando in Italia o cambiare scendendo invece a Nizza. In ogni caso lo spettacolo è strordiario in un mix di mare e montagna di macchia mediterranea e flora appenninica.

Arrivati a Ventimiglia non ci si può perdere un giro della cittadina di confine per poi prendere il treno che corre lungo il mare verso la Costa Azzurra passando per Mentone, Montecarlo ed arrivare a Nizza. La capitale della Costa Azzurra è sempre uno spettacolo.

Da Nizza si parte per Breil per la valle del Peillon verso Sospel nella valle della Bevera, e raggiungere Breil Sur Roya dove si chiude l’anello ferroviario per poi scendere verso Cuneo e Torino.