La ferrovia Centovalli – Vigezzina

La ferrovia Centovalli – Vigezzina inaugurata nel 1923 compie un tragitto dalla Svizzera all’Italia e viceversa partendo da  Locarno nel Canton Ticino , sul Lago Maggiore per poi entrare nelle Centovalli, poi in Valle Vigezzo ed arrivare in Piemonte in Val d’Ossola a Domodossola.

E’ considerata la ferrovia alpina per eccellenza su 52 chilometri e collega con il suo treno bianco e blu in circa due ore Locarno con Doodossola attraverso 83 ponti e 31 gallerie passando tra le valli, i boschi e i borghi di montagna.

E’ un viaggio e una gita per qualsiasi periodo dell’anno. Da favola in inverno sotto la neve, speldido nella primavera; poetico in autunno con il fogliage multicolore.

Locarno cittadina sul Lago Maggiore del Cantone Ticino permette  escursioni, sia sul Lago Maggiore sia nelle valli circostanti:Valle Verzasca, Vallemaggia e Valle Onsernone. Navigando sul Lago Maggiore Express in tre ore si arriva ad Arona attraverso le più belle località del Lago.

Le Centovalli devono il loro nome alla presenza di tante valli laterali su entrambi i fianchi della valle principale; sono un paradiso per gli appassionati di escursioni con natura incontaminata e panorami mozzafiato raggiungibili attraverso una ottima rete di sentieri.

La Valle Vigezzo è conosciuta come Valle dei pittori o degli spazzacamini, che fa da porta d’accesso tra Italia e Svizzera con un altopiano nel verde, circondato da alpeggi e cime.

Domodossola è il centro della Val d’Ossola, alla confluenza delle valli Bognanco, Divedro, Antigorio, Formazza e Vigezzo, da cui è anche possibile visitare il Sacro Monte Calvario, inserito dall’Unesco nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.