Elisa Sighicelli. Doppio Sogno – Torino 2018

Sto caricando la mappa ....

Quando
Date(s) - 1 novembre 2017/21 maggio 2018
Tutto il giorno

Dove
Torino - Palazzo Madama

Risorse Online Sito Web

Categorie


L’esposizione, curata da Clelia Arnaldi, conservatore del museo, si snoda in un percorso tra le sale del Barocco, per le quali l’artista ha concepito delle opere inedite e specifiche, ispirate all’architettura di Palazzo Madama. Al centro di questa ricerca, la relazione tra l’architettura e la luce. La ricerca di Elisa Sighicelli compie un’indagine intorno al linguaggio artistico e fotografico, alle modalità di rappresentazione e di percezione della realtà. La finestra della Veranda juvarriana, affacciata sullo Scalone d’onore, diventa il soggetto delle sue opere in un’esplorazione dell’idea di riflesso e trasparenza. Il vetro artigianale della finestra destabilizza e dissolve il soggetto degli scatti fotografici e fornisce all’artista, con i suoi effetti ottici, un filtro attraverso il quale osservare l’architettura del Palazzo. Le cornici dei vetri diventano un dispositivo per selezionare le inquadrature.

Sighicelli ha cercato una corrispondenza tra il soggetto della fotografia e la sua realizzazione materiale, scegliendo come supporto di stampa un leggero tessuto di raso per suggerire la fluidità dei riflessi del vetro. Inoltre, la modalità di presentazione, che lascia liberi i teli di muoversi sulla parete, accresce l’ambiguità tra il reale e il rappresentato. La relazione tra l’immagine fotografica e il supporto su cui viene impressa è ulteriormente indagata in due fotografie della parete della Veranda Sud stampate direttamente su un materiale edile, il cartongesso. Sighicelli ha esaltato l’effetto luminoso dei riflessi del sole fotografati dipingendo con pittura opalescente le parti in maggior luce.

Aperta tutti i giorni, eccetto il martedì, dalle 10.00 alle 18.00
La biglietteria chiude alle 17.00

Biglietti: Intero € 12; Ridotto € 10; Gratuito minori 18 anni, Abbonamento Musei Torino, Torino + Piemonte card

Il primo mercoledì del mese, non festivo, l’ingresso è gratuito per tutti. Le tariffe possono subire variazioni in presenza di mostre temporanee.