La cultura a portata di mamma

Continua l’iniziativa presso il Museo Leone di Vercelli, il quale per la settima edizione propone per la settima volta la “Cultura a portata di Mamma” dettata dalla convinzione che l’arte, la storia, e l’archeologia siano fonte di benessere per chiunque, anche a partire dai primi anni di vita. Il Museo Leone abbraccia il progetto “Nati con la Cultura” assieme ad altri 31 musei piemontesi,finanziato da Compagnia San Paolo e coordinato dall’Associazione Abbonamenti Musei.it, l’iniziativa tende ad offrire l’opportunità ai musei di diventare parte integrante di famiglie e bambini. Andare in visita ad un museo non sarà solo un momento di svago fine a se stesso, ma diventerà un vero e proprio percorso educativo per tutta la famiglia.

Presso i musei accreditati è possibile accedere gratuitamente con il Passaporto Culturale, nel primo anno di vita del bambino insieme a due accompagnatori adulti. Così le mattine del 4,11,18, e 25 luglio dalle ore 10 con il motto “Chi lo dice che diventare mamma significa non poter più frequentare i musei ?” prendono il via 4 appuntamenti appositamente realizzati per soddisfare le esigenze di mamme e bambini, con una piccola nursery e uno spazio/relax dove poter riposare o allattare comodamente, o in alternativa ritagliare uno spazio ricreativo di incontro tra mamme dove affrontare temi legati alla gestione famigliare. I bambini più grandi possono essere coinvolti in attività ludiche specifiche ed essere seguiti, sia dalle rispettive mamme ma anche soprattutto dal personale qualificato del Museo Leone.

Mercoledì 4 luglio 2018 ore 10  Taumaturgiche Siringhe. La curiosa collezione del farmacista Carletto Bergaglio al Museo Leone.

Mercoledì 11 luglio 2018 ore 10 Moda femminile tra Sette e Ottocento.

Mercoledì 18 luglio 2018 ore 10 Donna, moglie e madre prolifica: antica Roma vs 1939

Mercoledì 25 luglio 2018 ore 10 La preziosa collezione di Filigrane di Palazzo Langosco.